Come creare colonne con calcoli in una Query

Ma con Microsoft Access, come faccio a fare i calcoli tra i vari dati contenuti nelle tabelle?

E’ una delle frequenti domande che mi vengono poste!

In realtà ci sono svariati modi per incrociare e fare calcoli con i dati contenuti nei vari campi delle varie tabelle del database:
per esempio possiamo in una casella di testo scrivere un’espressione che prende i  valori da altre caselle di testo, oppure possiamo raggruppare e calcolare dei totali e subtotali in un report, oppure ancora fare calcoli in Visual Basic usando i valori memorizzati nelle varie variabili

Il modo naturale, quello più comune e da usare sempre a meno di necessità particolari, è quello di usare le query:
aggiungere una colonna calcolata in una query.

Ecco come fare:

Nell’interfaccia struttura query, possiamo aggiungere una o più colonne che mostrano il risultato di un calcolo eseguito elaborando i valori contenuti nelle altre colonne.

SommaInUnaQuery

Nell’esempio qui sopra, all’apertura della query, avremo come risultato 4 colonne:
le prime due sono quelle che riportano i valori delle “ore normali” e delle “ore straordinarie” ovvero quelli realmente scritti nella tabella,
la terza riporta il valore della somma delle prime due,
la quarta riporta il valore del doppio della terza.

“ore_totali” posto prima dei “:” , è il nome del campo all’interno della query (ovvero l’intestazione di colonna in fase di visualizzazione della query) e che può essere riutilizzato per ulteriori calcoli,
infatti nella quarta colonna apprezzeremo il risultato di [ore_totali]*2

Con questa logica si possono eseguire somme, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni, ma anche calcoli più complessi o intere espressioni matematiche o logiche.

Roberto 🙂