DateAdd (somma o sottrazione di tempi con Microsoft Access)

SommaDiTempi

Se in una query o in una maschera di Microsoft Access, abbiamo bisogno di aggiungere o sottrarre un determinato intervallo di tempo a un campo contenente un valore di data/ora, è possibile utilizzare la funzione DateAdd.

In particolare possiamo aggiungere intervalli di tempo espressi in vari formati:
possiamo aggiungere 15 giorni, oppure 180 minuti, oppure 36 ore

La formula è molto semplice e si compone come da esempio qui sotto:

SommaDiTempi

DateAdd(“n”, [valore], [data])

Dove:

  • “n” indica l’unità di misura dell’intervallo di tempo da addizionare alla data di riferimento
  • [data] è il campo contenente la data di riferimento alla quale addizionare l’intervallo di tempo
  • [valore] è la quantità dell’intervallo di tempo da addizionale

La tabella qui sotto identifica il carattere da usare per definire l’unità di misura con cui considerare l’intervallo di tempo:

SommaDiTempi

Per aggiungere giorni è possibile utilizzare il carattere g, per i minuti n, per i mesi “m” e così via…

In pratica si tratta di una somma algebrica;
impostando quindi il [valore] negativo, questo viene sottratto alla data di riferimento.
Nei due esempi riportati qui sotto si nota che nel primo viene aggiunta 1 ora (60 minuti) alla data/ora di riferimento, mentre nel secondo esempio vengono detratte 3 ore (-180 minuti) sempre dalla data/ora di riferimento

SommaDiTempi

SommaDiTempi

Scarica qui un piccolo esempio

Buon lavoro… 🙂
R 🙂 bert 🙂