Testo e Memo oppure Testo breve e Testo lungo

Con le versioni di Microsoft Access precedenti alla 2013, eravamo abituati a impostare, come tipo di dati nei campi testo delle tabelle, tipo di dati “Testo” e tipo di dati “Memo”.

Con le nuove versioni di Microsoft Access, questi due tipi di dati sono diventati rispettivamente “Testo breve” e “Testo lungo”.

TestobreveeTestolungo

In realtà non è cambiato molto rispetto a prima, ed è probabilmente un modo più corretto per definire questi due tipi di dati, proprio in base alle loro caratteristiche.

In particolare per quanto riguarda Testo breve” questo resta, come prima, con la lunghezza massima di 255 caratteri; qui come al solito possiamo decidere di impostare un limite massimo inferiore, compreso tra 0 e 255.
Diversa invece questa impostazione se stiamo realizzando, anzichè un database Desktop di Access, una App di Access; in questo caso l’impostazione del numero massimo dei caratteri del campo, comunque predefinita a 255 caratteri, può essere variata tra 1 e 4000 caratteri.

Anche per quanto riguarda “Testo lungo” le cose non sono cambiate.
Qui il limite, anche se in realtà esiste (circa 1 gigabyte di testo), non si raggiunge mai. Può essere quindi usato senza problemi per testi anche lunghissimi, ma si tenga presente che i controlli nei Report e nelle Maschere possono visualizzare fino a un massimo di 65000 caratteri.

Buon lavoro a tutti
R 🙂 bert 🙂